Il porto di Cervia

Lungo il canale è possibile ammirare le massicce costruzioni dei Magazzini del Sale e della contigua Torre, che danno tuttora al centro cittadino una conformazione unica. E in memoria degli antichi usi, un esemplare della barca storica usata per il prezioso trasporto – la burchiella di ferro – fa bella mostra di sé al Museo del Sale e rivive ancora nei canali della città in occasione dell’annuale Sagra del Sale con rievocazione dell’antica Rimessa. Al fascino delle saline si aggiunge quello del porto, risalente al XV Secolo – quando Cervia era sotto il dominio dei Veneziani – che ospita alla sua imboccatura il Faro e l’antico borgo dei pescatori. Le prime notizie relative a questo nucleo sono del 1639, ma lo sviluppo della marineria risale al ’700, con la nascita di Cervia Nuova.

Cervia: il porto